Nicolle Lopomo

Nicolle Lopomo (Empoli, 1985) è dottore di ricerca in Civiltà dell’Umanesimo e del Rinascimento, titolo conseguito nel 2013 discutendo una tesi consistente nell’edizione critica commentata di quattro raccolte poetiche in latino dell’umanista Maffeo Vegio (Rusticanalia, Elegiae, Disticha ed Epigrammata). Ha frequentato la Scuola biennale di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Firenze, conseguendo il relativo diploma. Per alcuni anni è stata Cultrice della Materia presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Firenze.
I suoi interessi accademici si focalizzano sulla poesia in latino prodotta in epoca umanistica e sull’esegesi oraziana nel Rinascimento, partecipando a vari convegni e pubblicando studi e contributi su riviste specialistiche. Attualmente è docente di Lettere presso la scuola secondaria di primo grado.

A cura di Nicolle Lopomo