Condividi: Vedi anche:
Laura Del Lama

A cosa servono gli occhi

Un viaggio nella verità dei sentimenti
Una luce che illumina ciò che di solito è nascosto



Noripios, 2017
Pagine: 120
Caratteristiche: br., 12,20x20
ISBN: 9788890660351

Collana: Narrativa Italiana, 4


Settore: L3 / Racconti


Prezzo: 8.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.20 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Laura Del Lama ha il dono della scrittura, ma anche quello della leggerezza, una delle “sostanze” fondamentali della narrativa. Può raccontarci vicende dolorose accompagnandole con il piacere della conoscenza. Ma la letteratura è proprio questo: un “attrezzo” che aiuta a scoprire il mondo. Questa raccolta è un viaggio nella verità dei sentimenti, una luce che riesce a illuminare ciò che di solito resta nascosto nel buio. Ma non è mai una lezione, piuttosto una condivisione. La tensione principale della narrativa di Laura Del Lama, ma potrei dire la sua dolce ossessione, è quella del distacco, in ogni sua possibile forma. Una scrittrice destinata a grandi romanzi.
Marco Vichi

Sei racconti moderni, incalzanti, densi: ognuno un romanzo. Martellano implacabili, pesano, si lasciano meditare, aprono a intime riflessioni toccando temi assolutamente attuali.

Emiliano Gucci
Più del tuo mancarmi
Marco Vichi
Pellegrinaggio in città
Mauricio Rosencof
Il quartiere era una festa

Fratello come sei
Emiliano Gucci
Firenze carogna
Maria Valbonesi
Le Vie di Maria Maddalena Pazzaglia

Nero urlante
Manuele Marigolli
Un altro punto di vista
Pietro Spirito
Trieste è un’altra
Leonardo Romanelli
Racconti in nuce
Donatella Contini
Ombre in fuga
AA.VV.
Tradimenti
Corriere della Sera - 20/09/2017 - Gabriele Ametrano
LAURA Del Lama torna protagonista di una raccolta di racconti. Dopo l’esordio nel 2009 con il romanzo Non so dove ho sbagliato, fino ad ora era comparsa in  

La Repubblica - 17/09/2017 - Fabio Galati
DISEGNARE col bisturi, questo fa Laura Del Lama nei sei racconti che compongono la raccolta A cosa servono gli occhi. La scrittrice fiorentina cesella i suoi  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati