Condividi: Vedi anche:
Pietro Spirito

Trieste è un’altra

3° migliaio di copie



Mauro Pagliai, 2011
Pagine: 96
Caratteristiche: formato pentagono, br., 12x17
ISBN: 9788856401691

Collana: Le non guide, 5


Settore: L3 / Racconti
Anche: TL7 / Geografia, viaggio, guide


Prezzo: 9.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.35 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Un reportage narrativo nei luoghi simbolo di Trieste. Dal Porto Vecchio all’Hotel Balkan, dal Molo Audace al cimitero di Sant’Anna, un viaggio in dieci tappe dentro la città di Svevo e Saba, eterna terra di frontiera sempre in bilico tra un passato mitizzato e un presente immobile. L’autore descrive in prima persona il suo percorso in motocicletta attraverso zone sconosciute ai turisti e a volte anche agli stessi triestini, ricostruendo attraverso le testimonianze e i ritratti di numerosi personaggi la storia moderna della città.

I edizione: ottobre 2011
Ristampe: marzo 2012, aprile 2017
I edizione tedesca: Triest ist anders, © Kitab Verlag, Klagenfurt 2012

Claudio Nobbio
Sopra l’acqua e sugli alberi
Luca Scarlini
Ritratti dimenticati
Marco Vichi
Pellegrinaggio in città
Michele Corsaro
Il vecchio e l’Avana
Paolo Ciampi
I due viaggiatori

Nero urlante
Manuele Marigolli
Racconti di caccia
Leonardo Romanelli
Racconti in nuce
Donatella Contini
Ombre in fuga
AA.VV.
Tradimenti
Alberto Severi
Mammiferi
Luciano Corsini
Divertite crudeltà
L’Unità - 24/08/2012 - Roberto Lorenzetti
Giornalista della redazione culturale del Piccolo di Trieste, a questa città Spirito ha dedicato motla della propria attenzione. Come avviene in un volumetto intitolato Trieste è un’altra  

Vita Nuova - 01/02/2012 - Virna Balanzin
Insolito. Potrebbe essere questo l’aggettivo caratterizzante l’ultima fatica letteraria di Pietro Spirito. Insolita è infatti la forma   

Gazzetta di Parma - 10/12/2011 - Davide Barilli
«Ci sono luoghi che amano definirsi per sottrazione. Sono territori in bilico, liminari, irrisolti, squilibrati. Trieste è uno di questi posti.  

Ansa - 25/11/2011 - senza firma
(ANSA) - ROMA, 25 NOV - “Qui la Storia è passata come le piene stagionali di un fiume”. Pietro Spirito la definisce così la sua città d’adozione, Trieste. Inevitabile che causasse danni, tanto da trasformarla in uno “specchio rotto”.   

Il Piccolo - 07/11/2011 - Pietro Spirito
L’ultimo libro di Pietro Spirito, è un racconto nella forma di un vero e proprio viaggio letterario: intitolato “Trieste è un’altra” (pagg. 96, euro 9,00), è l’ultima delle “non guide”  

Adnkronos - 02/11/2011 - senza firma
Firenze, 2 nov. - (Adnkronos) – “Ci sono luoghi che amano definirsi per sottrazione. Sono territori in bilico, liminari, irrisolti, squilibrati. Trieste è uno di questi posti.  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati